ARCHI A C
CARMEX:
Archi a C di ultima generazione



CARMEX, sviluppato su architettura modulare, è un arco a C che può essere configurato per numerose applicazioni: dall'ortopedia alla chirurgia generale, dalla radiologia interventistica all'uso in pronto soccorso.

CARMEX, grazie alla sua struttura rigida ma anche compatta e leggera (grazie all'uso esteso di leghe leggere), è estremamente maneggevole e facile da usare anche in spazi angusti. CARMEX, in quanto perfettamente bilanciato, non necessita dell'uso continuativo dei freni in condizioni standard. Le ruote sono dotate di aste sposta-cavi e sono controllabili e frenabili con una singola maniglia.

Il bilanciamento dell'unità permette di sollevare con minimo sforzo le ruote anteriori, per superare piccoli ostacoli. Il generatore radiologico è controllato a microprocessore ed opera ad alta frequenza garantendo così un'alimentazione del tubo precisa e stabile.

Il tubo può essere ad anodo fisso o rotante e i modelli CARMEX dispongono di intensificatore di brillanza a 9" e 12", tutti con telecamere CCD ultra compatta, ad altissima risoluzione (1kx1k pixels) per prestazioni elevate e eccellente qualità di immagine. E' disponibile una versione ad alta potenza per applicazioni cardio/angio.


CARMEX può lavorare in fluoroscopia, sia pulsata che continua, in radiografia ed in radiografia digitale (digital snapshot). Inoltre, la qualità d'immagine è ottimizzata dal filtro ricorsivo con detezione del movimento) che riduce il rumore e la dose necessaria, e dall'esaltazione dei contorni.

CARMEX ha un'ampia gamma di memorie digitali disponibili, dalla semplice LIH fino a versioni con pacchetto DSA (roadmapping, max-op, cine-loop) e interfaccia DICOM. Sono disponibili inoltre uscite video e per stampante termica .


Particolare attenzione è stata dedicata inoltre nella riduzione della dose al paziente, resa possibile anche grazie alla disponibilità di accessori quali: il collimatore motorizzato, il localizzatore laser, il misuratore di dose e il collimatore virtuale, per un centraggio ottimale senza necessità di emissione di raggi X.