X-FRAME CCD:
Catena di acquisizione digitale Radio Fluoro

X-FRAME CCD (anche nella versione X-FRAME CCD@) è un sistema di acquisizione digitale radio/fluoro di ultima generazione, che garantisce altissime risoluzione e sensibilità, unitamente ad un potente pacchetto di post-processing. X-Frame CCD è ideale per sofisticati esami dinamici e consente di lavorare con ridotta dose al paziente, con altissima produttività e con un costo per esame drasticamente ridotto.



X-FRAME CCD rappresenta la quinta generazione di sistemi digitali radio/fluoro ITALRAY, e, come tutte le precedenti, è stato sviluppato internamente dal reparto ITALRAY di Ricerca e Sviluppo. X-FRAME CCD è caratterizzato da un'architettura aperta, che può essere personalizzata e aggiornata semplicemente, sia nel software che nell'hardware, per soddisfare le esigenze dello specifico cliente. L'intero pacchetto software è stato sviluppato su piattaforma Microsoft, garantendo così facilità di uso, un'interfaccia utente familiare ed intuitiva, ed una elevata stabilità.

X-FRAME CCD utilizza un sensore CCD (Charged Coupled Device) di ultima generazione 1K x 1K x 12bpp con altissima sensibilità e capace di acquisire a 60 fps. Inoltre, grazie alla modalità di acquisizione RAM-FREE, con archiviazione diretta su disco rigido, non c'é limite alla durata della sequenza di acquisizione. Sono disponibili intensificatori di brillanza da 9" a 16".

X-FRAME CCD viene fornito come dotazione di base con numerosi strumenti di post processing, come l'Auto-LUT, i filtri personalizzabili e i tools di misura/annotazione. Tutto il sistema è estremamente potente ma allo stesso tempo anche estremamente semplice da usare grazie alla intuitiva interfaccia utente. X-FRAME CCD è inoltre dotato di funzionalità e filtri real-time determinanti per ottenere sia una qualità dell'immagine di altissimo livello che una ridotta dose al paziente. Infatti X-FRAME CCD utilizza filtri ricorsivi per la riduzione del rumore, con motion detection per evitare effetti di latenza. L'Automatic Brightness Control (ABC) permette poi il controllo della dose in fluoroscopia utilizzando una ROI arbitraria definita dall'utente, mentre l'esposimetro automatico (AEC) gestisce automaticamente la dose in grafia. X-FRAME CCD viene fornito con una vasta serie di protocolli anatomici specifici, predefiniti (contrasto, osso, angio, ecc...).

X-FRAME CCD può essere dotato di un pacchetto DSA (Digital Subtraction Angiography), opzionale, composto da numerosi strumenti angiografici real-time e post-processing, come: il Pixel Shifting, il Landmarking, il Mask Shifting, e funzioni di Vascular Tracing come il Max Opacification ed il Road Mapping, usati in interventistica. E' infine disponibile anche un pacchetto CARDIO, per prestazioni al top della gamma.

X-FRAME CCD è caratterizzato da un pacchetto DICOM completo, comprendente non solo Print e Storage, ma anche Modality Worklist (per scaricare dal RIS la lista esami/pazienti) e Media Storage (per creare CD e DVD DICOM): il tutto con interoperabilità garantita.

X-FRAME CCD può essere installato sulla maggior parte dei tavoli ribaltabili dotati di generatori RX recenti, ma la sua configurazione ottimale è senz'altro quella con i tavoli ribaltabili ITALRAY, della famiglia CLINODIGIT, e con i generatori radiologici ITALRAY della famiglia Pixel HF, che permettono un altissimo livello di integrazione con X-FRAME CCD.